GASTROVADEMECUM IN PUNTA DI FORCHETTA

Per chi si iscrive al blog c'è un simpatico OMAGGIO: i primi dieci suggerimenti del GASTROVADEMECUM IN PUNTA DI FORCHETTA a cura della redazione della Dispensa delle Storie.

Storie piccole

Il tuo bambino ama le favole, ma è stufo di sentirsi raccontare sempre le stesse storie? Ti piacerebbe regalargliene una dove lui è protagonista insieme al suo piatto preferito? Se la risposta a entrambe le domande è sì, sei atterrata sulla pagina giusta. Contattami iscrivendoti alla newsletter e vedremo insieme cosa si può fare e come.

 

 

Storie d’amore

Vorresti regalare alla tua lei o al tuo lui una raccolta di ricette d’amore ispirata alla vostra storia, con i vostri piatti preferiti, e illustrata da un artista innamorato della vita? Chiedimi come iscrivendoti alla newsletter.

Iscriviti alla newsletter

Si sa: in cucina funziona così.

In cucina funziona come nelle più belle opere d’arte: non si sa niente di un piatto finché si ignora l’intenzione che lo ha fatto nascere. (Daniel Pennac) https://amzn.to/2NI1uh3...

THE ORANGE ONE, ovvero: pollo al curry

La carta di oggi è THE ORANGE ONE. Ovvero: il chicken tikka masala, una delle ricette indiane più discusse, detto anche pollo al curry. Come qualcuno saprà, secondo la leggenda questo piatto è stato creato a Glasgow da un ristoratore del Bangladesh e da lì è arrivato in India....

I remember. Mi ricordo.

“I remember the only time I ever saw my mother cry. I was eating apricot pie”. Così scriveva Joe Brainard verso la fine degli anni Sessanta in un volumetto intitolato I remember (Mi ricordo). Questo poliedrico artista rinnovò in maniera radicale il modo di scrivere autobiografia trasformandola in una...

Scrivo o preparo il pranzo?

Scrivere una storia è un po’ come preparare un pranzo completo: nulla può essere lasciato al caso. In una buona storia, come in un buon pasto, ci sono un inizio e una fine intervallati da elementi intermedi in perfetta armonia tra di loro. Nella cucina ideale la coerenza predomina...

Alla ricerca della madeleine perduta

Parlando di cibo e letteratura, un accenno alle famose “madeleine” di Proust viene spontaneo. Nella Ricerca del tempo perduto Marcel Proust descrive come il sapore di un piccolo dolce, la madeleine, sia in grado di risvegliare nell’autore una serie di ricordi. Questa sensazione prende forma nella scrittura e ci...

Viaggio culinario attraverso gli archetipi

Siete pronti a partire per un viaggio culinario attraverso gli archetipi? Sì? Allora, spegnete le cicche, allacciate le cinture e preparatevi al decollo. Con periodicità variabile (cioè: secondo l’estro del momento), estrarrò una carta dal mazzo di tarocchi Food Fortunes e ne attingerò l’ispirazione per dispensare dei buoni consigli...

Soffriggere l’ispirazione o il cappello?

Soffriggere l’ispirazione. Cosa vorrà dire? “Un uomo stava facendo soffriggere il proprio cappello, e nel frattempo pensava a come sua madre aveva fatto soffriggere il cappello di suo padre, e a come sua nonna aveva fatto soffriggere il cappello di suo nonno”. Soffriggere l’ispirazione. Procediamo. Cipolla, carota e sedano...

La carne fa la carne

“La carne fa la carne il pane mantiene il vino fa buon sangue il pesce fa le vesce l’erba fa la merda”. (proverbio toscano)...

Perché la dispensa delle storie?

Quante storie ci sono nella dispensa di casa? Tante quanti sono i prodotti che contiene moltiplicati per gli odori che ci avvolgono quando l’apriamo. Il vaso forato dell’aglio evoca suggestioni vampiresche; il cestino di mele rosse, ataviche tentazioni; le bustine di zafferano, il colore di terre lontane. Impariamo a...