GASTROVADEMECUM IN PUNTA DI FORCHETTA

Per chi si iscrive al blog c'è un simpatico OMAGGIO: i primi dieci suggerimenti del GASTROVADEMECUM IN PUNTA DI FORCHETTA a cura della redazione della Dispensa delle Storie.

JUNK JOURNAL

Junk journal a tema culinario/letterario (ma non solo…), anche su ordinazione.

Storie piccole

Il tuo bambino ama le favole, ma è stufo di sentirsi raccontare sempre le stesse storie? Ti piacerebbe regalargliene una dove lui è il protagonista insieme al suo piatto preferito? Se la risposta a entrambe le domande è sì, sei atterrata sulla pagina giusta. Contattami iscrivendoti alla newsletter e vedremo insieme cosa si può fare e come.

 

 

Storie d’amore

Vorresti regalare alla tua lei o al tuo lui una raccolta di ricette d’amore ispirata alla vostra storia, con i vostri piatti preferiti, e illustrata da un artista innamorato della vita? Chiedimi come iscrivendoti alla newsletter.

Iscriviti alla newsletter

I gatti di Hemingway cosa mangiavano?

I gatti di Hemingway, i cui discendenti ancora oggi lo ricordano nella sua residenza sull’isola di Key West (Florida), cosa mangiavano?

Hemingway tiene in braccio uno dei suoi gatti
Hemingway e uno dei suoi gatti

Nella casa-museo di Hemingway esiste una vera e propria colonia felina. I gatti hanno tutti nomi di personaggi dello spettacolo, della cultura e dell’arte: Pablo Picasso, Clark Gable, Marylin Monroe, Simone De Beauvoir o Dorian Gray. 

I gatti di Hemingway oggi sono alcune decine e i visitatori vanno al numero 907 di Whitehead Street, a Key West, più per loro che lo scrittore che qui visse dal 1931 e dove scrisse tanti capolavori e che val bene una visita. https://www.hemingwayhome.com/

Uno dei gatti che vivono a Key West nella casa museo di Hemingway accanto a una macchina da scrivere
Uno dei gatti di Key West

Chissà se questi deliziosi seguono una dieta a base di croccantini e scatolette oppure c’è qualcuno che prepara loro qualche leccornia a base di pesce dell’oceano? Mi piacerebbe proprio poter andare sul posto a controllare…

Paté per gatti fatto in casa

Cosa serve

  • 400/500 gr di pesce
  • 3 pugni di riso
  • 1 zucchina (o spinaci)
  • 1 carota
  • Olio

Come si fa

  • Lavate le verdure e poi fatele bollire in una pentola abbastanza grande: non appena l’acqua nella pentola giunge a ebollizione, unite anche il pesce. Fate cuocere per circa mezz’ora e poi unite il riso e proseguite la cottura per altri 10 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  • Togliete dal fuoco, lasciate raffreddare e poi frullate tutto finemente, aggiungendo alla fine l’olio.
  • Con un cucchiaio, riempite tutti i barattolini e chiudeteli perfettamente. Sistemate tutti i barattolini in un’altra pentola con tanta acqua quanto basta a coprire circa 3/4 dei barattolini. Accendete il fuoco a fiamma bassa e portate a bollore. Dal momento in cui l’acqua bolle, lasciate 15 minuti e poi spegnete il fuoco. Mettete un coperchio e lasciate raffreddare completamente senza toccare. Una volta raffreddatisi, asciugate i barattolini e conservateli in frigo o in dispensa.

Foto: web.

Add a Comment