GASTROVADEMECUM IN PUNTA DI FORCHETTA

Per chi si iscrive al blog c'è un simpatico OMAGGIO: i primi dieci suggerimenti del GASTROVADEMECUM IN PUNTA DI FORCHETTA a cura della redazione della Dispensa delle Storie.

JUNK JOURNAL

COMING SOON – Libri d’artista a tema culinario (ma non solo) realizzati con la tecnica del junk journal.

Storie piccole

Il tuo bambino ama le favole, ma è stufo di sentirsi raccontare sempre le stesse storie? Ti piacerebbe regalargliene una dove lui è il protagonista insieme al suo piatto preferito? Se la risposta a entrambe le domande è sì, sei atterrata sulla pagina giusta. Contattami iscrivendoti alla newsletter e vedremo insieme cosa si può fare e come.

 

 

Storie d’amore

Vorresti regalare alla tua lei o al tuo lui una raccolta di ricette d’amore ispirata alla vostra storia, con i vostri piatti preferiti, e illustrata da un artista innamorato della vita? Chiedimi come iscrivendoti alla newsletter.

Iscriviti alla newsletter

Colazione al Reform Club

Colazione al Reform Club: per Phileas Fogg un’abitudine da sempre.

Oggi prendiamo spunto dal celeberrimo romanzo di Jules Verne, Il giro del mondo in 80 giorni, per affrontare due ricette tipicamente britanniche.

Copertina de Il giro del mondo in 80 giorni, romanzo di cui è protagonista Phileas Fogg.
Il giro del mondo in 80 giorni

La vicenda ha inizio a Londra, nel 1872: Phileas Fogg, un gentleman ricco e tremendamente abitudinario, conduce una vita assai noiosa. Un giorno come un altro, entrando al Reform Club, Fogg trova alcuni soci nel pieno di una discussione su un articolo del Daily Telegraph che descrive una nuova ferrovia in India e calcola che ormai sarebbe possibile fare il giro del mondo in soli ottanta giorni. Mentre nessun collega ritiene questa stima veritiera, Fogg si lancia nell’avventura: scommette con gli amici la somma di ventimila sterline che egli riuscirà a compiere l’impresa, partendo quella sera stessa e ritornando entro la sera del 21 dicembre.

La storia, happy ending compreso, è ben nota. Un po’ meno i dettagli culinari. Per chi volesse rinfrescare la memoria, ecco il link all’audiolibro integrale: www.youtube.com/watch?v=XERHBAfqdvw

Il primo giorno, 2 ottobre 1872, incontriamo il nostro eroe e assistiamo alla sua colazione: un piatto di verdure, del pesce grigliato con salsa Reading, una fetta di roast-beef con contorno di funghi, una fetta di torta al rabarbaro e uva spina acerba, un pezzetto di formaggio Cheshire. Il tutto abbondantemente annaffiato da un tè di qualità.

Preferisco lasciare le due ricette di questa colazione londinese che vi propongo in lingua originale in quanto di facile comprensione.

Roast-beef all’inglese con funghi (a colazione…)

Ingredients

  • 1 3/4 to 2 pound piece of beef tenderloin (preferably a piece cut from the center of the tenderloin), trimmed of excess fat and silverskin
  • 1 teaspoon kosher salt
  • 1/2 teaspoon coarse black pepper
  • 1 1/2 tablespoons extra virgin olive oil
  • 1 pound cremini mushrooms, sliced into 1/8 to 1/4-inch thick slices
  • 3 Tbsp butter
  • 1 teaspoon salt (use 1/2 teaspoon if using salted butter)
  • 2 Tbsp minced shallots
  • 2 Tbsp minced garlic
  • 1 1/2 teaspoons of Herbs de Provence or a teaspoon of dried tarragon

Instructions

1 Salt and pepper roast, let sit at room temp: Remove roast from refrigerator 1 to 2 hours before cooking so that it has time to come close to room temperature. Sprinkle all sides with salt and pepper and set aside.

2 Sear roast on stovetop: When ready to cook the tenderloin roast, preheat oven to 425°F. Heat olive oil in a cast iron or thick-bottomed sauté pan that can take the heat, on high heat. When the oil is hot, place the roast in the pan and brown it on all sides, including the ends, about 10 minutes.

3 Finish cooking in oven: When sufficiently browned, remove the roast from the pan (do not clean out the pan) and place on a roasting pan.

Place in the oven and roast at 425F until the internal temperature is 130°F for rare (140°F for medium), about 20 minutes (or longer if your roast wasn’t at room temp to begin with. Use a meat thermometer!

4 Let roast rest before slicing: Remove from oven and loosely tent with foil to rest for 15 to 20 minutes before slicing.

5 Sauté shallots, garlic, mushrooms: While the roast is resting, prepare the mushrooms. Add 3 Tbsp of butter to the same pan you used to sear the beef roast. Heat on medium heat to melt the butter. Add the minced shallots and garlic, and cook for half a minute.

Stir the mushrooms into the pan and cook until they start to give off steam. Then add salt, pepper, and herbs de provence. Continue to cook until just cooked through.

Add a few tablespoons of warm water to the pan to scrape up any remnants from the bottom of the pan (can also use white wine or marsala). Remove from heat.

6 Slice the roast: Use a sharp knife to slice the roast across the grain into 1/4 to 1/2-inch thick slices. Serve with the sautéed mushrooms.

Torta al rabarbaro e uva spina

Ingredients

Instructions

Preheat the oven to 425°F

Top and tail the gooseberries and place them in a saucepan with the rhubarb, sugar, a small piece of lemon rind, and half a cup of water. Bring to a boil and simmer for about 10 minutes, or until soft. Drain the fruit, reserve the juice, and discard the lemon rind.

Line a 9 inch pie plate with pastry. Add the drained fruit. You can simply cover with a top crust, or make a lattice top. Brush the top with egg wash and sprinkle over a little caster sugar. If the crust  is a whole sheet, cut some slits in it for steam to escape. Bake for 25 minutes, or until the crust is golden.

Serve hot or cold with cream and the reserved juice.

Buona colazione!

E, mentre vi apprestate a gustare queste prelibatezze, date un’occhiata alle immagini del mio work-in-progress: un junk journal ispirato a Il giro del mondo in 80 giorni-

Foto della copertina: web.

Add a Comment