GASTROVADEMECUM IN PUNTA DI FORCHETTA

Per chi si iscrive al blog c'è un simpatico OMAGGIO: i primi dieci suggerimenti del GASTROVADEMECUM IN PUNTA DI FORCHETTA a cura della redazione della Dispensa delle Storie.

Storie piccole

Il tuo bambino ama le favole, ma è stufo di sentirsi raccontare sempre le stesse storie? Ti piacerebbe regalargliene una dove lui è protagonista insieme al suo piatto preferito? Se la risposta a entrambe le domande è sì, sei atterrata sulla pagina giusta. Contattami iscrivendoti alla newsletter e vedremo insieme cosa si può fare e come.

 

 

Storie d’amore

Vorresti regalare alla tua lei o al tuo lui una raccolta di ricette d’amore ispirata alla vostra storia, con i vostri piatti preferiti, e illustrata da un artista innamorato della vita? Chiedimi come iscrivendoti alla newsletter.

Iscriviti alla newsletter

Rose buone da mangiare

Le rose sono buone da mangiare, oltre ad essere bellissime e profumate. A parte l’arcinota marmellata di rose, ci sono altre preparazioni culinarie gustosissime. Una delle rose più adatte da usare in cucina è la rosa rugosa.

La rosa rugosa è una specie a portamento cespuglioso eretto originaria dell’Asia, Cina, Giappone, Corea che può raggiungere un’altezza di sessanta centimetri. Ha trovato diffusione anche in Europa e America del nord dove viene coltivata in modo particolare per scopi ornamentali e decorativi. I fiori della rosa rugosa sono abbastanza grandi, di colore bianco e hanno un profumo molto delicato. I frutti di questa pianta sono piccole bacche rotonde di colore rosso vivo. Dall’incrocio di questa rosa con altre specie sono nati molti ibridi dai diversi colori, tra cui: Blanc Double de Coubert, Nyveldt’s White, Thérèse Bugnet, Scabrosa, F.J. Grootendorst, Hansa.

Immagine di rose di varietà rugosa, fiore usato in cucina.
rosa rugosa

In alternativa si possono usare anche le rose antiche, di una bellezza secondo me straordinaria, di cui si parla diffusamente a questo link https://www.giardinaggio.net/giardino/rose/rose-antiche.asp

Risotto alle rose

Cosa serve

  • 200 g di riso
  • 100 g di petali freschi di rose molto profumate
  • 1 piccola cipolla
  • 100 g di ricotta di mucca
  • brodo vegetale
  • burro
  • sale
  • parmigiano grattugiato

Come si fa

Fate appassire in un tegame la cipolla a fettine, poi insaporitevi il riso. Bagnate con un poco di brodo vegetale, fate restringere, quindi portate a termine la cottura aggiungendo via via il brodo necessario. Regolate di sale e mantecate con la ricotta. Unite i petali di rosa solo poco prima di portare in tavola, tenendone da parte qualcuno per decorare i piatti. Questo risotto dal sapore delicato è ottimo anche come contorno di piatti di pesce bianco, salmone, carni bianche.

Dopo il risotto (o prima) ci sta una bella e sostanziosa insalata.

Insalata di rose

Cosa serve

  • valeriana
  • ravanelli a fettine sottili
  • petali di rose
  • cetrioli
  • feta
  • noci e barbabietola

Come si fa

Per condire è sufficiente olio evo e un po’ di sale. Oltre alle proprietà e il gusto, i petali regalano a ogni piatto un tocco di colore.

Foto: web

Add a Comment