GASTROVADEMECUM IN PUNTA DI FORCHETTA

Per chi si iscrive al blog c'è un simpatico OMAGGIO: i primi dieci suggerimenti del GASTROVADEMECUM IN PUNTA DI FORCHETTA a cura della redazione della Dispensa delle Storie.

Storie piccole

Il tuo bambino ama le favole, ma è stufo di sentirsi raccontare sempre le stesse storie? Ti piacerebbe regalargliene una dove lui è protagonista insieme al suo piatto preferito? Se la risposta a entrambe le domande è sì, sei atterrata sulla pagina giusta. Contattami iscrivendoti alla newsletter e vedremo insieme cosa si può fare e come.

 

 

Storie d’amore

Vorresti regalare alla tua lei o al tuo lui una raccolta di ricette d’amore ispirata alla vostra storia, con i vostri piatti preferiti, e illustrata da un artista innamorato della vita? Chiedimi come iscrivendoti alla newsletter.

Iscriviti alla newsletter

Mese: Febbraio 2020

Carciofi di stagione in forma di crostata.

I carciofi, oltre ad essere ortaggi di stagione, hanno diverse proprietà interessanti. Sono una fonte preziosa di potassio e sali di ferro. Contengono un principio attivo, la cinarina, che favorisce la diuresi e la secrezione biliare, quindi fanno bene al fegato. Di solito se ne mangiano il fiore e le...

Maigret: commissario e gourmet.

Maigret, il commissario di polizia più famoso di Francia, era un accanito fumatore di pipa e un’ottima forchetta. Le sue avventure si svolgevano a Parigi, dove viveva insieme alla moglie al 132 di boulevard Richard-Lenoir, un viale che risale da piazza della Bastiglia verso nord. Nei romanzi del suo...

Cicchetti per tutti i gusti a Venezia.

A Venezia, l’aperitivo si accompagna volentieri con i “cicchetti“. Tutto l’anno. Diversamente da altre città italiane, a Venezia l’aperitivo consiste spesso in un’ “ombra”, ossia un bicchiere di vino. Denominazione che deriva dall’antica abitudine dei mercanti di piazzare i banchi di mescita all’ombra del campanile di San Marco per...

Arcimboldo: messaggi in codice.

Quante volte, guardando un dipinto di Giuseppe Arcimboldo (1527-1593), abbiamo pensato a cosa potesse aver ispirato quel quadro? Probabilmente, nessuna. Lo abbiamo classificato come l’opera di un artista bizzarro e siamo passati oltre. Eppure i suoi quadri, vere e proprie dispense degne di una fornitissima cucina, non lasciano nulla...