GASTROVADEMECUM IN PUNTA DI FORCHETTA

Per chi si iscrive al blog c'è un simpatico OMAGGIO: i primi dieci suggerimenti del GASTROVADEMECUM IN PUNTA DI FORCHETTA a cura della redazione della Dispensa delle Storie.

JUNK JOURNAL

Junk journal a tema culinario/letterario (ma non solo…), anche su ordinazione.

Storie piccole

Il tuo bambino ama le favole, ma è stufo di sentirsi raccontare sempre le stesse storie? Ti piacerebbe regalargliene una dove lui è il protagonista insieme al suo piatto preferito? Se la risposta a entrambe le domande è sì, sei atterrata sulla pagina giusta. Contattami iscrivendoti alla newsletter e vedremo insieme cosa si può fare e come.

 

 

Storie d’amore

Vorresti regalare alla tua lei o al tuo lui una raccolta di ricette d’amore ispirata alla vostra storia, con i vostri piatti preferiti, e illustrata da un artista innamorato della vita? Chiedimi come iscrivendoti alla newsletter.

Iscriviti alla newsletter

Zuppa di vongole americana

Carta dei tarocchi Food Fortunes detta The New Englander. Raffigura una zuppa di vongole all'interno di una pagnotta rotonda.
The New Englander

Oggi, le carte dei tarocchi Food Fortunes ci suggeriscono un piatto tipico della cucina americana del New England e, in generale, delle zone costiere: la zuppa di vongole (o clam chowder). Non arricciate il naso: dalle parti di Jessica Fletcher si mangia da dio! E questa versione della ricetta proviene direttamente dalla sua cucina.

La storia della zuppa di vongole inizia tra il XVI e il XVII secolo nei villaggi dei pescatori della costa occidentale della Francia. Diversi secoli fa il termine “zuppa” stava a indicare qualsiasi stufato o minestra preparato dalle famiglie dei pescatori o dai marinai imbarcati. I pescatori amavano questo piatto per la sua semplicità e lo preparavano utilizzando il pesce che avevano a disposizione al momento. Le vongole, infatti, non facevano parte della ricetta originaria poiché venivano abitualmente date da mangiare ai maiali. Inoltre, la zuppa era considerata un piatto “povero”, che però si diffuse nel resto d’Europa e poi in Inghilterra.

Il profumo della zuppa di vongole americana si sprigionò con i primi coloni inglesi che si stabilirono lungo la costa orientale degli Stati Uniti. A quei tempi, l’ingrediente principale era l’anguilla, insieme alle patate e al sedano. Furono i nativi americani a introdurre le vongole, già presenti nella loro alimentazione. Non senza una certa riluttanza, gli europei aggiunsero le vongole alla zuppa e, con l’espandersi delle colonie in tutto il Paese, questo piatto di umili origini si spostò verso ovest fino a raggiungere San Francisco.

In rete e altrove esistono diverse versioni della ricetta di questa zuppa, nessuna delle quali potrà mai eguagliare quella della signora Fletcher. Perciò, leggete attentamente e fatene buon uso.

Zuppa di vongole

Cosa serve

  • 1,5 kg di vongole
  • 600 gr di patate
  • 1 hg di bacon
  • 1 l d’acqua
  • 1/4 di cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 40 gr di burro
  • 250 di panna fresca liquida
  • 1 rametto di timo
  • sale e pepe q.b.

Cone si fa

Iniziate lavando bene le vongole e facendole spurgare in acqua fredda per un’ora. Mettetele poi in un’ampia pentola e aggiungete un litro circa di acqua, in modo che rimangano coperte. Mettete il coperchio e accendete il fuoco. Attendete qualche minuto, finché non si saranno aperte.

Scolatele con un mestolo forato e tenetele da parte. Filtrate l’acqua con un colino e tenetela da parte: vi servirà per diluire e dare sapore alla zuppa di vongole americana. Tritate finemente la cipolla e il sedano. Tagliate il bacon a listarelle.

Sbucciate le patate e tagliatele a cubetti di circa mezzo centimetro. In una capiente pentola fate dorare il trito di cipolla e sedano assieme al bacon nel burro a fuoco molto basso. Quando il bacon sarà dorato e il grasso sarà diventato trasparente, unite le patate.

Salate leggermente, mescolate il tutto e aggiungete un po’ dell’acqua di cottura delle vongole. Pepate e unite anche il timo tritato. Coprite con un coperchio e portate ad ebollizione, poi cuocete la zuppa di vongole americana per 25-30 minuti a fuoco medio, mescolando di tanto in tanto e aggiungendo altra acqua delle vongole quando quella precedente si sarà assorbita. Nel frattempo sgusciate le vongole. Quando le patate cominceranno a sfaldarsi togliete il coperchio e fate addensare un po’ la zuppa.

Unite le vongole e la panna fresca. Riportate ad ebollizione e fate bollire per un paio di minuti circa; la zuppa deve risultare mediamente densa e alcuni pezzetti di patata dovranno rimanere ancora interi.

Servite la zuppa di vongole americana subito, guarnita con una macinata di pepe e accompagnata, se volete, da crostini di pane, oppure all’interno di una grande pagnotta rotonda svuotata.

Zuppa di vongole contenuta in una grande pagnotta svuotata.
Zuppa di vongole

Se desiderate preparare da soli la pagnotta, eccovi un tutorial: https://www.youtube.com/watch?v=rEnMEDo8Nzw

Foto: web.

Add a Comment