GASTROVADEMECUM IN PUNTA DI FORCHETTA

Per chi si iscrive al blog c'è un simpatico OMAGGIO: i primi dieci suggerimenti del GASTROVADEMECUM IN PUNTA DI FORCHETTA a cura della redazione della Dispensa delle Storie.

JUNK JOURNAL

Junk journal a tema culinario/letterario (ma non solo…), anche su ordinazione.

Storie piccole

Il tuo bambino ama le favole, ma è stufo di sentirsi raccontare sempre le stesse storie? Ti piacerebbe regalargliene una dove lui è il protagonista insieme al suo piatto preferito? Se la risposta a entrambe le domande è sì, sei atterrata sulla pagina giusta. Contattami iscrivendoti alla newsletter e vedremo insieme cosa si può fare e come.

 

 

Storie d’amore

Vorresti regalare alla tua lei o al tuo lui una raccolta di ricette d’amore ispirata alla vostra storia, con i vostri piatti preferiti, e illustrata da un artista innamorato della vita? Chiedimi come iscrivendoti alla newsletter.

Iscriviti alla newsletter

Buona cucina e buona letteratura: Nero Wolfe

Per noi che amiamo la buona cucina e la buona letteratura, il personaggio di Nero Wolfe, creazione geniale di Rex Stout, è come una dispensa piena di leccornie.

Nei romanzi che lo vedono risolutore di intricatissimi delitti, il suo fedele assistente Archie Goodwin appare come io narrante. Come, peraltro, accade nelle opere di Sir Arthur Conan Doyle, in cui Sherlock Holmes è coadiuvato dal dottor Watson, anche lui mente non proprio eccelsa, e ci descrive minuziosamente il mondo di Wolfe. La vecchia ed elegante casa da cui esce solo di rado, la serra delle orchidee, lo studio, la cucina sono tratteggiati con dovizia di particolari.

Nero Wolfe è un abitudinario: vive da tempo immemorabile a New York, in una casa di arenaria sulla Trentacinquesima Strada Ovest. Consuma la prima colazione sempre alle otto e un quarto, prima di dedicarsi alle sue amate orchidee.

Una colazione fin troppo sostanziosa per un signore di mezz’età in forte sovrappeso come Wolfe: uova al beurre noir, succo d’arancia, prosciutto della Georgia alla griglia, patate, pasticcini di mirtilli e cioccolata in tazza.

Voglio deliziarvi con la ricetta delle uova au beurre noir, ma anche il pasticcio di patate dorate non è niente male. Magari nel prossimo post…

Ingredienti per 2 persone: 6 cucchiai di burro – 4 uova – 1 cucchiaino di sherry secco.

Come si fa. Scaldate il forno. Fate sciogliere a fuoco lento 1 cucchiaio di burro in 2 tegamini, aggiungete le 4 uova, 2 per tegame, senza rompere i tuorli. Cuocete per 1 minuto o due, finché l’albume non sia ben cotto, poi ungete con il burro di cottura e mettete nel forno per un minuto, sino a che i tuorli diventano opachi. Togliete dal forno e lasciate da parte, ma sempre al caldo. In una casseruola fate sciogliere a fuoco lento i rimanenti 4 cucchiai di burro e quando il liquido sarà trasparente versatelo in un recipiente, facendo attenzione a non travasare anche i residui bianchi. Questo liquido trasparente verrà poi rimesso sul fuoco, sempre in una casseruola, finché non diventi dorato. Fate attenzione a questo punto che il burro non bruci, quindi aggiungete lo sherry e amalgamate bene mescolando. La salsa è così pronta. Versate sulle uova e servite subito.

Add a Comment