GASTROVADEMECUM IN PUNTA DI FORCHETTA

Per chi si iscrive al blog c'è un simpatico OMAGGIO: i primi dieci suggerimenti del GASTROVADEMECUM IN PUNTA DI FORCHETTA a cura della redazione della Dispensa delle Storie.

JUNK JOURNAL

Junk journal a tema culinario/letterario (ma non solo…), anche su ordinazione.

https://www.etsy.com/it/shop/MadeinJunk

Storie piccole

Il tuo bambino ama le favole, ma è stufo di sentirsi raccontare sempre le stesse storie? Ti piacerebbe regalargliene una dove lui è il protagonista insieme al suo piatto preferito? Se la risposta a entrambe le domande è sì, sei atterrata sulla pagina giusta. Contattami iscrivendoti alla newsletter e vedremo insieme cosa si può fare e come.

 

 

Storie d’amore

Vorresti regalare alla tua lei o al tuo lui una raccolta di ricette d’amore ispirata alla vostra storia, con i vostri piatti preferiti, e illustrata da un artista innamorato della vita? Chiedimi come iscrivendoti alla newsletter.

Iscriviti alla newsletter

Non piangere, cipolla.

Non piangere, cipollatu sola sei capace,trattata con affetto,riscaldata pian piano,un po’ rimescolata,(ma molto lentamente,per non finire,come si usa dire,dalla padella alla brace)senza crudezza, senza seccature,soltanto un po’ rosatanel tuo olio abbondantecipolla profumata, sei capacedi dare al riso il riso che mi piace. Questa filastrocca per bambini di Roberto Piumini...

Zuppa di piselli: un poeta in cucina.

Zuppa di piselli Un’ecatombe,un’aruspicina di baccelli…Solo così comprendiamoi nostri dei della cucinaierofanti domestici,che squartano ogni verde vittimacon un netto colpo di pollice,viscere che cascano(come altrettanti, grassi punti di sospensione) dentro una padella fonda.Il nostro libro di ricetteè il libro del destino,da interpretare con saggezzae con un po’ di fantasia.Lo...

Spaghettino? Fiorellino? Zucchino?

Spaghettino ai fiori di zucca. What else? Oggi vi propongo una ricetta semplice e gustosa a base di un fiore di stagione che potete raccogliere nell’orto o acquistare dal fruttivendolo. I fiori di zucchina si dividono in maschili, dal peduncolo lungo e sottile e venduti a mazzetti, e femminili,...

La cucina giapponese: cosa si mangia e come.

La cucina giapponese è una delle maggiori attrattive del Giappone. La sua lunga storia rende il cibo e la sua preparazione diversa da qualsiasi altra nazione, rendendola una delle cucine più imitate degli ultimi decenni. Essa è influenzata dall’amore per la semplicità e per la simmetria che solo i...

Fragole e melograni: la morte a Venezia.

Fragole e melograni: oggi parliamo di frutta e di morte, di fragole e di Venezia. E della funzione del cibo in letteratura. In letteratura, gli atti alimentari hanno principalmente cinque funzioni: realistica, che ripropone il mondo com’è rappresentando le abitudini dei personaggi; narrativa, per la quale i pasti servono,...

Misticanza e misticanze: cibo e letteratura.

Oggi parliamo di un cibo apparentemente banale come la misticanza: un insieme di erbe selvatiche un tempo raccolte nell’Italia centrale e soprattutto a Roma e dintorni. Rucola, indivia, crescione, pimpinella, cicoria selvatica, finocchio selvatico, erbanoce, caccialepre, piè di gallo, porcellana, tarassaco, cipiccia, erba stella, procaccia, cerfoglio, orecchio d’asino sono alcune delle tante erbe che possono comporre...

I tortelli di San Giovanni: erbe e magia.

La tortellata di San Giovanni appartiene alla tradizione culinaria parmense e si svolge la sera del 23 giugno quando si attende la rugiada gustando i tortelli di erbette. E a proposito di erbe, quella a cui sono legati gli aspetti leggendari e misteriosi è l’erba di San Giovanni, detta...

Food storytelling: una storia in un fotogramma.

Oggi parliamo di food storytelling. E lo facciamo perché le nostre dispense sono piene di storie. Pertanto, cimentarsi in questo tipo di storytelling significa catturare un momento culinario con una singola immagine. Dobbiamo comunicare tensione ed emozioni perché una foto food è gusto, consistenza, aromi e rumori. Una storia culinaria...

Melograno: fiore di maggio.

Maggio è il mese in cui il melograno comincia a schiudere i primi boccioli per poi donarci, con la seconda fioritura, i bellissimi frutti che matureranno in autunno. Il poeta inglese David Herbert Lawrence (1885-1930) amava talmente le atmosfere dei luoghi prediletti da questa pianta da arrivare a dedicarle...

Gelatina al rum ai tempi del Gattopardo

Le descrizioni culinarie del Gattopardo di Tomasi di Lampedusa (http://www.tomasidilampedusa.it/) si fissano nella memoria per la loro vividezza. Ne ricordiamo qui una: quella del pranzo in famiglia del primo capitolo con una gelatina al rum come dessert. Alla fine del pranzo venne servita la gelatina al rhum. Questo era...